Tu sei qui

Graziano Viale

  • Raffigura il pollo sultano degli stagni di Cabras, la ricercata maschera in pelle che s’indossa sul capo, eseguita con raffinata tecnica artigiana e con evidente eleganza stilistica.

  • Con l’eleganza delle sue grandi corna si presenta il cervo, Su Cherbu, maschera del carnevale tradizionale di Ottana che rielabora le figure degli animali con sentite procedure magiche e rituali.

  • La maschera de Su Porcu, ripresa dal carnevale tradizionale di Ottana, elabora la figura dell’animale trasformandolo in simbolo sacro di un sentito rituale magico.

  • È il Gheppio di Sardegna, il falco raffigurato nella maschera in pelle realizzata artigianalmente con raffinato gusto estetico e tecnica esecutiva.

  • La maschera de Su Boe, distintiva del carnevale tradizionale di Ottana, si presenta con la sua spaventosa quanto elegante bellezza, elaborazione fantastica dell’animale, il bue, che diviene oggetto di culto nella pratica di un rito magico.

L'artigiano

Le maschere di Graziano Viale esprimono il carisma della metamorfosi, del mondo magico e teatrale che si racchiude dietro la possibilità di cambiare il volto, di trasformare un’immagine. Originario del nord Italia, instancabile viaggiatore e narratore di mille suggestioni, Graziano approda in Sardegna con la curiosità e l’abilità d’indagare negli animi identitari dei popoli e di costruire mutevoli volti rappresentativi ed evocativi di tradizione. Le sue maschere in pelle, firmate internamente Safir, sono finemente realizzate per essere indossate con accordo plastico e corporeo, dedicate al mondo del teatro e della performance così come al singolo amatore, a chi è sensibile al fascino mutevole della maschera e al suo potere simbolico e decorativo. Collabora costantemente in progetti di teatro classico e d’avanguardia e le sue maschere sono presenti in numerosi teatri italiani, europei e nel mondo. Sviluppa iniziative culturali e nelle scuole italiane con seminari e laboratori sulla storia e sulla costruzione della maschera in cuoio.

La collezione

La produzione di maschere, realizzate in cuoio con alta manifattura, seguono alcuni filoni tematici e artistici: La commedia dell’arte, Maschere della Sardegna, Teatro greco, Maschere Fenicio Puniche, sono i temi sapientemente indagati dall’artigiano per l’esecuzione di manufatti dall’evidente eleganza estetica e finezza esecutiva. Realizzate in più dimensioni, sono pensate per essere indossate o utilizzate come oggetto decorativo dall’importante valenza scenografica.

La lavorazione

La creazione della maschera in cuoio nasce dallo studio preliminare realizzato in argilla per calibrare le distanze e le proporzioni dei dettagli anatomici. Da questo primo studio l’artigiano realizza il modello definitivo in legno scolpito o in resina su cui lavora la pelle con accurate procedura di modellatura.

Approfondimenti nell'Archivio dei Saperi Artigianali del Mediterraneo

Per conoscere territorio, tecniche, strumenti e materiali, visita le sezioni dell'archivio.

Tipo di manufatto: Oggetti decorativi in pelle

Dove trovarli

Indirizzo:
Brigata Sassari, 34 09072 Cabras (OR)

E-mail: info@maskere.it

Telefono: +39 0783 558023

Sito web: www.maskere.it/